Il metodo HerPowerment! A Lei il Potere non si ferma: dalla Toscana al Veneto, un’altra giornata straordinaria con Fisac CGIL

Il successo e l’apprezzamento del percorso è stato, stavolta, se possibile, ancora maggiore delle volte precedenti.

I workshops che hanno accompagnato la modalità frontale hanno per altro fornito strumenti di coaching formidabili soprattutto per progettare le azioni future di rinforzo auto-efficacia.

Quello che serve alle donne, quello che ci serve è infatti sostanzialmente un processo che traduca la percezione singolare di “gender stress” in una interrogazione collettiva, utile ai processi di costruzione di un nuovo femminile

Le difficoltà istituzionali, professionali, culturali, sociali, che le donne si trovano ad affrontare non sono relate cioè con un problema “singolare” («io sono ‘sbagliata’ in questo o in quest’altro aspetto»), ma vanno lette in un contesto di sistema che vede ad oggi il femminile ancora delegittimato e svalorizzato.

La metodologia HP fornisce elementi di cognitivizzazione e di esperienzializzazione volti a concretare l’azione di rinforzo.

Ritengo e ho sempre ritenuto infatti interpretare il potere come possibilità di essere: soprattutto noi stesse. Assieme alle altre!